Time in Jazz 2015: “Ali”

Di - 24/08/2015

Time in Jazz 2015: �Ali�

Berchidda e Nord Sardegna, 8 -16 agosto

“Ali” era il titolo della ventottesima edizione di Time in Jazz. «Parlando di “Ali” -afferma il direttore artistico Paolo Fresu -il nostro pensiero non poteva non andare all’Icaro di Henry Matisse, raffigurato in una delle venti lastre che compongono il libro “Jazz,” che diviene protagonista e musa ispiratrice dell’artista. Un festival leggero e volatile dunque, composto da un’infinità di piccoli tasselli. Nello specifico, il tema di questa edizione viene affrontato in parte grazie a nuovi progetti commissionati ad alcuni degli artisti invitati, in parte ospitando progetti già esistenti e artisti che hanno a che vedere con la “leggerezza” e la “volatilità”».
Un’anticipazione tematica del festival, insolita e con intenti promozionali, la si è avuta già l’8 agosto nelle traversate aerea e marittima per raggiungere l’isola. Nel volo Bologna -Olbia della Meridiana, evento più unico che raro, Fresu si è esibito in solo deambulando lungo la corsia centrale dell’aereo; contemporaneamente nella tratta Livorno -Golfo Aranci della Sardinia Ferries l’affiatato duo Monica Demuru -Natalio Mangalavite su un repertorio di canzoni senza confini ha messo “ali ai piedi,” riagganciandosi così al tema della scorsa edizione, i piedi appunto.

Nel corso del festival il tema è stato comunque interpretato con molta libertà dai musicisti, anche in relazione ai diversi luoghi dei concerti…

Read-More-Button
Foto
Roberto Cifarelli

About Libero Farnè

You must be logged in to post a comment Login