Spaghetti Jazz al Bistrot Santarosa di Firenze

Di - 10/01/2017

Spaghetti Jazz al Bistrot Santarosa di Firenze

Bistrot Santarosa
Spaghetti Jazz
Firenze
Dicembre 2016

In una realtà nazionale nella quale le amministrazioni non investono più in cultura e, quindi, ancor meno nel jazz (specie se svincolato dai soliti quattro nomi -sempre più “pop”), le rassegne e i jazz club chiudono e anche il pubblico latita, fortunatamente non mancano i tentativi di reagire, magari inventando (o reinventando) forme e luoghi diversi attraverso i quali mettere in scena della musica originale e genuinamente jazz.

A Firenze -città che per la sua tradizione culturale “classica” e per la pressione degli interessi turistici soffre in modo particolarmente marcato di questa crisi -i tentativi si sono susseguiti anche negli ultimi anni e ne avevamo dato in parte conto nella recente intervista a Stefano Tamborrino , che dirige artisticamente il programma della NOF, e un paio d’anni orsono intervistando Emanuele Parrini e Massimiliano Sorrentini, due musicisti che molto si sono spesi anche in questa direzione. Mentre oggi la NOF è stata inopinatamente chiusa a tempo indeterminato, colpevole di aver fatto svolgere -udite udite! -”attività danzante senza autorizzazione” (sic!), Parrini ha iniziato a curare una serie di concerti presso I Riusi, antico forno nel centro di Firenze oggi adibito a bar, pizzeria e ristorante, mentre Sorrentini ha dall’inizio di dicembre fatto la stessa cosa presso il Bistrot Santarosa, suggestivo padiglione sito in un giardino di faccia alle mura nei pressi di Porta S. Frediano, una delle zone più incontaminate del centro città…

Read-More-Button

About Neri Pollastri

You must be logged in to post a comment Login