Lingomania – Fasano – 10 Giu.

Di - 07/06/2017

FASANO JAZZ 2017
XX EDIZIONE

Sabato 10 giugno 2017
ore 21.00
Teatro Kennedy
Via Pepe
Fasano (BR)

LINGOMANIA

Maurizio Giammarco: sassofoni
Giovanni Falzone: tromba
Umberto Fiorentino: chitarra
Furio Di Castri: contrabbasso
Roberto Gatto: batteria

ingresso 10 euro

Terzo e ultimo appuntamento per il Ventennale del Fasano Jazz, sabato 10 giugno al Teatro Kennedy di Fasano (BR), con un tuffo nella storia della fusion: Lingomania! E’ una reunion importante, quella della storica band Lingomania, che a trent’anni di distanza dal capolavoro Riverberi torna in pista con un organico eccezionale: Maurizio Giammarco, Furio Di Castri, Roberto Gatto, Umberto Fiorentino e Giovanni Falzone rappresentano uno spaccato importante di storia del jazz italiano ed europeo. Dopo il concerto di apertura con Petrella, Savoldelli, Brunod e Li Calzi, dopo il “doppio duo” Valentini/Di Bonaventura/Fresu, con i Lingomania entriamo nel campo della fusion, dell’evoluzione dell’avventura jazz-rock che ha coinvolto pubblico e critica dalla fine degli anni ’60.

I Lingomania debuttarono nel 1986 con lo splendido Riverberi, che ebbe la forza di traghettare la grande eredità jazz-rock di Perigeo, Area e Napoli Centrale nel panorama dominante all’epoca, quello della fusion di Yellowjackets, la Elektric Band di Chick Corea, Spyro Gyra e Steps Ahead. Apprezzatissimi e osannati negli anni ’80, competitivi con i colossi internazionali del genere come lo furono i loro predecessori anni ‘70, i Lingomania hanno avuto tra le loro fila grandi del nostro jazz, pensiamo a Roberto Gatto che colleziona la sua ottava apparizione al Fasano Jazz; pensiamo a una figura capitale per il jazz nostrano come Maurizio Giammarco, attivo dal 1972 e titolare di una sconfinata discografia, a una colonna del contrabbasso jazz internazionale come Furio Di Castri, a un asso dell’improvvisazione chitarristica come Umberto Fiorentini. La reunion del 2016, che ha celebrato il trentennale di Riverberi, prosegue con la formazione originale per 4/5, arricchita dall’ottimo Giovanni Falzone: il popolare trombettista, tra i più ammirati degli ultimi anni, sostituisce infatti Flavio Boltro.

Un finale di lusso per il ventennale, con l’augurio di altri vent’anni (e anche di più…) di Fasano Jazz.

 

Info:

Fasano Jazz:
www.fasanojazz.it

About AAJ Italia News

You must be logged in to post a comment Login