Il nuovo album della Angiolo Tarocchi Jazz Orchestra

Di - 02/06/2017

La Angiolo Tarocchi Jazz Orchestra presenta l’album “Unwired” in uscita italiana ed internazionale il 1° giugno.

Il disco contiene brani originali a firma di Tarocchi, un brano a firma di Daniele Cavallanti ed un brano ispirato ad una melodia di Ahsar Dzigkaev.

L’Orchestra nasce nel 2015 a Milano per iniziativa del compositore-arrangiatore Angiolo Tarocchi.

L’idea prende forma dal desiderio del fondatore di realizzare proprie composizioni e arrangiamenti originali con un grande organico di jazz. Tra queste vi sono brani tratti da precedenti produzioni, prima fra tutte il Jazz Chromatic Ensemble, gruppo attivo negli anni ’90 fondato da lui stesso e Daniele Cavallanti che annoverava molti tra i più accreditati musicisti presenti a tutt’oggi nel panorama jazzistico italiano.

Anche se linguaggio e organico strumentale presentano diversi riferimenti alla tradizione, l’intento artistico è di esplorare quanto di più contemporaneo può essere espresso oggi da un grande ensemble di jazz. Tale intento si riflette anche sui componenti dell’orchestra che non sono freelancesscelti fra quelli disponibili per l’una o l’altra serata ma musicisti fra i migliori della scena milanese, di differenti generazioni, provenienti dai più disparati contesti (jazz, avanguardia, rock) ed espressamente chiamati a condividere questo progetto. Fra questi vi sono anche numerosi compositori già attivi nei rispettivi ambiti artistici: sarà proprio a loro che verrà in un futuro prossimo dato spazio per l’ampliamento del repertorio.

I MUSICISTI

Collaborano con la ATJO: Francesco Bianchi, Daniele Cavallanti, Francesco Chiapperini, Giovanni Digiacomo, Rudi Manzoli, Giulio Visibelli (ance); Paolo Russo, Paolo Milanesi, Marco Fior, Vito Emanuele Galante (trombe); Gino Avellino, Andrea Baronchelli, Beppe Caruso, Mauro Ciccarese, Giovanni Distefano, Alessio Nava (tromboni); Davide Bussoleni, Cristiano Calcagnile, Valerio Della Fonte, Rosario Di Rosa, Alberto Turra (ritmica); Sarah Demagistri (voce solista).

www.angiolotarocchi.com

ANGIOLO TAROCCHI

Compositore, arrangiatore, direttore d’orchestra e contrabbassista milanese con esperienza sia in ambito jazzistico che classico, ha studiato presso il Berklee College of Music di Boston ed i Conservatori di Milano, Piacenza e Brescia. Fra i suoi principali insegnanti vi sono stati Giorgio Gaslini, Franco Donatoni, Brian Lewis, Steve Rochinsky, Enrico Fagone e Bill Harrison.

Nel 2016 gli è stato assegnato il prestigioso Herbie Hancock Celebrity Scholarship Award del Berklee College of Music di Boston.

Verso la fine degli anni ‘80 fondò con Daniele Cavallanti il Jazz Chromatic Ensemble, curandone gli arrangiamenti e la direzione d’orchestra ed incidendo due CD. Il secondo CD viene a tutt’oggi citato nella discografia ufficiale di Robbie Robertson, leggenda del rock e già chitarrista di Bob Dylan, che aveva prestato la voce in un brano. E’ anche autore di lavori sinfonici e da camera, che vengono a tutt’oggi eseguiti in Italia e all’estero.

E’ docente di Tecniche di Arrangiamento, Forme, Sistemi e Linguaggi Jazz presso il Conservatorio di Piacenza

About AAJ Italia News

You must be logged in to post a comment Login