Ferrara in Jazz – Feb.-Apr.

Di - 05/02/2015

Associazione Culturale Jazz Club Ferrara

Regione Emilia–Romagna, Comune di Ferrara

Caffè Meseta, Banca di Romagna, Endas Emilia-Romagna

 

Ferrara in Jazz 2014 – 2015

 

XVI Edizione

18 ottobre 2014 – 27 aprile 2015

  

MAIN CONCERTS

Sabato 7 febbraio, ore 21.30

Craig Taborn Heroics Quartet
Chris Speed, sax tenore e clarinetto;
Craig Taborn, pianoforte ed elettronica;
Chris Lightcap, contrabbasso;
David King, batteria

Sabato 14 febbraio, ore 21.30
Javier Girotto & Aires Tango
Javier Girotto, sax soprano, baritono e flauti andini;
Alessandro Gwis, pianoforte;
Marco Siniscalco, basso;
Michele Rabbia, percussioni

Venerdì 20 febbraio, ore 21.30
Chris Potter Underground Quartet
Chris Potter, sassofoni;
Adam Rogers, chitarra;
Firma Ephron, basso elettrico;
Nate Smith, batteria

Sabato 21 febbraio, 21.30
In collaborazione con Caffè Meseta
Miguel Zenon Quartet
Miguel Zenon, sax alto;
Luis Perdomo, pianoforte;
Jorge Roeder, contrabbasso;
Henry Cole, batteria

Sabato 28 febbraio, ore 21.30
Wayne Escoffery Quartet
Wayne Escoffery, sassofoni;
David Kikoski, pianoforte;
Ugonna Okegwo, contrabbasso;
Ralph Peterson, batteria

Sabato 7 marzo, ore 21.30
Smulyan-Walrath “Baker-Mulligan Tribute” Quartet
Jack Walrath, tromba;
Gary Smulyan, sax baritono;
Ray Drummond, contrabbasso;
Billy Drummond, batteria

Sabato 14 marzo, 21.30
Roberto Gatto – Michael Blake Quartet
Michael Blake, sassofoni;
Alessandro Lanzoni, pianoforte;
Matteo Bortone, contrabbasso;
Roberto Gatto, batteria

Venerdì 20 marzo, ore 21.30
Joey DeFrancesco Trio
Joey DeFrancesco, organo Hammond;
Jeff Parker, chitarra;
George Fludas, batteria

Sabato 21 marzo, ore 21.30
In collaborazione con Crossroads – Jazz e altro in Emilia-Romagna
Mark Turner Quartet
Ambrose Akinmusire, tromba;
Mark Turner, sassofoni;
Joe Martin, contrabbasso;
Justin Brown, batteria

Sabato 28 marzo, ore 21.30
In collaborazione con Crossroads – Jazz e altro in Emilia-Romagna
Peter Bernstein Quartet
Peter Bernstein, chitarra;
Sam Yahel, pianoforte;
Omer Avital, contrabbasso;
Gregory Hutchinson, batteria

Sabato 4 aprile, ore 21.30
Domenico Caliri “Camera Lirica”
Domenico Caliri, chitarra, direzione e composizioni;
Piero Bittolo Bon, Guido Bombardieri, Christian Thoma, Mirco Rubegni,
Francesco Bigoni, Beppe Scardino, Carlo Nicita e Glauco Benedetti, fiati;
Pasquale Mirra, vibrafono;
Alfonso Santimone, pianoforte;
Francesco Guerri, violoncello;
Federico Marchesano, basso;
Federico Scettri, batteria

Sabato 11 aprile, ore 21.30
Antonio Faraò Quartet
Mauro Negri, sax alto e clarinetto;
Antonio Faraò, pianoforte e piano elettrico;
Martin Gjakonovski, contrabbasso;
Mauro Beggio, batteria

Sabato 17 aprile, ore 21.30
In collaborazione con Crossroads – Jazz e altro in Emilia-Romagna
Steve Lehman Trio
Steve Lehman, sax alto;
Matt Brewer, contrabbasso;
Damion Reid, batteria

Sabato 25 aprile, ore 21.30
Logan Richardson Quartet
Logan Richardson, sax alto;
Tony Tixier, pianoforte;
Josh Ginsburg, contrabbasso;
Tommy Crane, batteria

 

 

HAPPY GO LUCKY LOCAL

I concerti di alcuni dei progetti più interessanti del panorama jazzistico nazionale a cui seguiranno infuocate jam session. In apertura di serata, il consueto ricco aperitivo a buffet sarà accompagnato dalla selezione musicale di Andreino Dj.

 

Lunedì 2 febbraio, ore 21.30

Francesco Geminiani Play!

Francesco Geminiani, sax tenore;
Paolo Birro, pianoforte;

Stefano Senni, contrabbasso;
Tommaso Cappellato, batteria

Lunedì 16 febbraio, ore 21.30

Carlo Atti Superbalance

Carlo Atti, sax tenore;
Alfonso Santimone, pianoforte;

Stefano Dallaporta, contrabbasso;
Diego Pozzan, batteria

Lunedì 23 febbraio, ore 21.30

Francesco Bigoni On Dog

Beppe Scardino, sax baritono e clarinetto;
Francesco Bigoni, sax tenore e clarinetto;

Piero Bittolo Bon, sax alto e clarinetto;
Mark Solborg, chitarra;
Marc Lohr, batteria

Lunedì 2 marzo, ore 21.30

Francesco Ponticelli Quartet

Dan Kinzelman, sax tenore e clarinetti;
Enrico Zanisi, pianoforte;

Francesco Ponticelli, contrabbasso;
Enrico Morello, batteria

Lunedì 9 marzo, ore 21.30

Francesco Diodati Yellow Squeed

Francesco Lento, tromba;
Francesco Diodati, chitarra;

Enrico Zanisi, pianoforte;
Glauco Benedetti, tuba;
Enrico Morello, batteria

Lunedì 16 marzo, ore 21.30

Dan Kinzelman Hobby Horse

Dan Kinzelman, sax tenore e clarinetto;

Joe Rehmer, contrabbasso;
Stefano Tamborrino, batteria

Lunedì 23 marzo, ore 21.30

Belonging Trio

Dario Carnovale, pianoforte;

Lorenzo Conte, contrabbasso;
Luca Colussi, batteria

Lunedì 30 marzo, ore 21.30

Giovanni Guidi Trio

Giovanni Guidi, pianoforte;

Thomas Morgan, contrabbasso;
João Lobo, batteria

Lunedì 6 aprile, ore 21.30

Achille Succi Fresh Frozen

Achille Succi, sax alto e clarinetto basso;

Christopher Culpo, pianoforte;
Glauco Benedetti, tuba

Lunedì 13 aprile, ore 21.30

Rollerball

Piero Bittolo Bon, sax alto e clarinetto;
Beppe Scardino, sax baritono e clarinetto basso;

Enrico Terragnoli, chitarra e banjo;
Danilo Gallo, basso;
Massimiliano Sorrentini, batteria

Lunedì 27 aprile, ore 21.30

Stefano Senni Eraserheads

Gaia Mattiuzzi, voce;
Enrico Terragnoli, chitarre e banjo;

Stefano Senni, contrabbasso;
Nelide Bandello, batteria

SOMETHIN’ELSE

Serate a tema alla scoperta dei suoni e dei sapori del mondo. Le proposte gastronomiche saranno accompagnate da percorsi di ascolto guidato in cui si avvicenderanno diversi importanti testimoni delle più svariate tradizioni musicali.

 

Venerdì 6 febbraio, ore 21.30

Carlo Maver Tracce d’Africa Trio
Carlo Maver, bandoneon, flauti e percussioni;

Achille Succi, sax alto e clarinetto basso;

Stefano De Bonis, pianoforte

Sulla scia dei sapori speziati della tradizione gastronomica africana, il trio del polistrumentista Carlo Maver – con Achille Succi e Stefano De Bonis – propone un viaggio alla ricerca delle tracce che il continente nero ha regalato a tanti generi musicali.

 

Venerdì 13 febbraio, ore 21.30

Gipsy Strike Quintet

Michele Uliana, clarinetto;
Diego Rossato, chitarra;

Carlo Stupiggia, chitarra;

M.S., chitarra;

Pietro Cavalieri D’Oro, contrabbasso;

Pietro Cavalieri D’Oro, contrabbassista jazz e guida del Parco del Delta ci accompagna, assieme al quartetto manouche “Gipsy Strike”, alla scoperta del ricco patrimonio culturale delle Valli di Comacchio e delle sue rinomate prelibatezze.

 

Venerdì 27 febbraio, ore 21.30

Claudia Bidoli Saudade Trio
Claudia Bidoli, voce;

Claudio Moro, chitarra;

Enrico Terragnoli, basso

Una proposta gastronomica e un repertorio concepiti da Claudia Bidoli, qui in compagnia di Claudio Moro ed Enrico Terragnoli, come un viaggio per mare tra Portogallo, Capo Verde e Brasile sulle tracce della saudade, declinata secondo i modi del fado, della morna e dello choro.

 

Venerdì 6 marzo, ore 21.30

Manuzzi – Tagliani Duo
Roberto Manuzzi, sassofoni;

Paola Tagliani, pianoforte

Paola Tagliani, pianoforte Una serata interamente dedicata – a tavola e in musica – alla creatività estense in compagnia del collaudato duo formato dal sassofonista e compositore Roberto Manuzzi e dalla pianista Paola Tagliani che eseguiranno brani tratti dall’ultimo cd “Sette passi verso il cielo”.

Venerdì 13 marzo, ore 21.30

Siroko

Achille Succi, sax alto e clarinetto basso;
Tolga During, chitarra;
Lucio Forghieri, percussioni

L’incontro dei sapori del Mediterraneo più profondo in una rotta che ci porterà verso l’Anatolia veleggiando sul repertorio del trio Siroko (Tolga During, Achille Succi e Lucio Forghieri), che fonde l’armonia e l’improvvisazione jazzistica con le sonorità della musica medio-orientale.

 

Venerdì 27 marzo, ore 21.30

Esfahan
Faraz Entessari, târ;
Fabio Tricomi, percussioni

La cucina e la musica classica persiana si fondono e scorrono sicure ed autorevoli tra le dita di Faraz Entessari e le corde del suo liuto a manico lungo (târ) sostenuto ritmicamente, per l’occasione, dalle percussioni di Fabio Tricomi.

 

Venerdì 3 aprile, ore 21.30

Eyes Wine Shot

Pièce teatrale scritta e interpretata da Giuseppe Gandini e Gianantonio Martinoni

Una cena e uno spettacolo interamente dedicati al nettare degli dei. Assaporando le pietanze, tutte rigorosamente a base di vino rosso, si sviluppa l’esilarante pièce teatrale scritta e interpretata dai noti attori ferraresi Giuseppe Gandini e Gianantonio Martinoni.

 

Venerdì 10 aprile, ore 21.30

Antico sapore siculo

Alfio Antico, percussioni e tamburi a cornice
Mattia Antico, chitarra

Tradizione musicale popolare e cucina siciliana si compenetrano nella performance di Alfio Antico. Il tamburellista che più di tutti ha rivoluzionato la tecnica della tamorra per l’occasione si esibirà in duo con il figlio Mattia alla chitarra.

Venerdì 17 aprile, ore 21.30

Uma Mulher
Barbara Casini, voce;
Alessandro Lanzoni, pianoforte

 

Una serata in cui l’anima culinaria carioca si fonde alle doti canore di Barbara Casini. Accompagnata al piano da Alessandro Lanzoni, Barbara ripercorrerà le tappe del suo lavoro di compositrice e di interprete del repertorio brasiliano.

Venerdì 24 aprile, ore 21.30

Kaw Sissoko Trio
Kaw Sissoko, kora;
Rocco Casino Papia, chitarra a sette corde;
Tommy Ruggiero, percussioni

Le pietanze della tradizione senegalese incontrano la musica di Kaw Sissoko. Lo straordinario interprete della kora nell’Orchestra di Piazza Vittorio sarà per l’occasione accompagnato da Rocco Casino Papia alla chitarra sette corde e da Tommy Ruggero alle percussioni.

***

OFF

Musica classica, jazz e contemporanea si incontrano dando vita a combinazioni originali. Potremo così ascoltare i solisti della Mahler Chamber Orchestra e della Chamber Orchestra of Europe, in un contesto libero e disinvolto attraverso una formula insolita e innovativa.


Lunedì 9 febbraio, ore 21.30
In collaborazione con Ferrara Musica

Chamber Orchestra of Europe Soloists
Huw Watkins, pianoforte

Richard Lester, violoncello

Clara Andrada, flauto

Programma
Huw Watkins – Blue Shadows Fall per violoncello e pianoforte
Elliot Carter –  Enchanted Preludes per flauto e violoncello

Claude Debussy –  Syrinx per flauto solo

Oliver Knussen –  Prayer Bell Sketch per pianoforte solo

Villa Lobos –  Assabio a jato per flauto e violoncello

Kaija Saariaho – Cendres per flauto alto, violoncello e pianoforte

Lunedì 20 aprile, ore 21.30

In collaborazione con Ferrara Musica
Mahler Chamber Orchestra Soloists
Chiara Tonelli, flauto

Laurent Lefevre, fagotto

Chiara Santi, fagotto

Matthew Sadler, tromba

Stefan Stadtfeld, tromba

Andreas Klein, trombone

Mark Hampson, trombone

Programma

Igor Strawinsky – Ottetto (1923)
Igor Strawinsky – Brass Arrangement of Gesualdo Pieces
Igor Strawinsky – Tre pezzi per clarinetto solo (1919)
Francis Poulenc – Sonata per clarinetto e fagotto (1922)
Dmitri Shostakovich – Prima Jazz Suite

 

 

 

 

 

INFORMAZIONI

www.jazzclubferrara.com

jazzclub@jazzclubferrara.com

 

Infoline: 339 7886261 (dalle 15.30)

Prenotazione cena: 333 5077059 (dalle 15.30)

 

DOVE

Tutti i concerti si svolgono presso il Torrione San Giovanni via Rampari di Belfiore, 167 – 44121 Ferrara.

 

ORARI

Apertura biglietteria 19.30

Cena a partire dalle ore 20.00

Inizio concerto 21.30

Secondo set 23.00

 

È previsto un solo set per i concerti firmati Happy Go Lucky Local e Somethin’Else.

 

Il Jazz Club Ferrara è affiliato Endas, l’ingresso è riservato ai soci.

 

 

PRESIDENZA

Andrea Firrincieli

 

DIREZIONE ARTISTICA

Francesco Bettini

 

About Redazione AAJ Italia

You must be logged in to post a comment Login