Fara Music Festival 2016 – 25- 31 lug.

Di - 07/07/2016

Un borgo medievale dal fascino innato che anche quest’anno si trasformerà in una cittadina ricca di musica, arte e cultura. Questi gli ingredienti del Fara Music Festival che, giunto alla decima edizione, prenderà piede dal 25 al 31 luglio presso Fara in Sabina. Un palcoscenico che vedrà alternarsi progetti italiani ed europei e che per tutta la durata del Festival diventerà capitale del jazz nel Lazio ospitando musicisti di grande livello e attività collaterali che vanno dall’artigianato, all’enogastronomia alla didattica.

La rassegna comincerà il 25 luglio con il concerto degli Zadeno Trio, vincitori del “Premio Fara Music Jazz Live” nell’edizione 2015. Ad alternarsi sul palcoscenico principale del Festival ci sarà il trio capitanato da Roberto Gatto e completato da Dario Deidda & Sam Yahel, mentre per quanto riguarda i progetti internazionali largo al quartetto di Kadri Voorand, vocalist che nel 2016 ha vinto il premio come miglior jazzista di Estonia e che dopo aver realizzato l’album presso il Tube Recording Studio, ha ottenuto premio come miglior disco estone del 2016.

Tra gli altri musicisti di rilevanza internazionale che si esibiranno al Fara Music ci saranno anche Jonathan Kreisberg & Nelson Veras duo e il quartetto polacco Paweł Kaczmarczyk Audiofeeling trio & Mr Krime DeconstructiON. Sabato 30 a salire sul palcoscenico sarà invece il Duo composto dal chitarrista brasiliano Roberto Taufic, e dal clarinettista Gabriele Mirabassi. La formazione ospiterà una delle più belle voci del panorama nazionale, ovvero la cantante Tosca. Ultimo appuntamento del Fara Music Festival sarà il trio statunitense composto da Kelvin Sholar al pianoforte, Josh Ginsburg al contrabbasso e Marlon Browden alla batteria,

25/07: Zadeno Trio

Fara Music Festival apre ufficialmente i battenti con il concerto degli Zadeno Trio, vincitori del premio Fara Music Jazz Live del 2015. La formazione che porterà in scena l’ultimo progetto dal titolo Holes in The Ground, prodotto dall’etichetta Emme Record Label, sarà composta da Claudio De Rosa al sax, Jacopo Zanette alla batteria, Alessio Bruno al contrabbasso. Un progetto rigorosamente pianoless che affonda le radici in quella tradizione bebop dove lo swing è un elemento caratterizzante che lascia ampio spazio all’improvvisazione pura. Zadeno Trio è una formazione brillante, ben calibrata dove l’interplay unito all’estro dei singoli diventa senza dubbio un elemento caratterizzante e identificativo

26/07: Roberto Gatto Trio feat. Dario Deidda & Sam Yahel

Un progetto dal sapore internazionale capitanato da Roberto Gatto che vedrà la partecipazione di Dario Deidda al basso elettrico e di Sam Yahel al pianoforte. La formazione che sarà di scena al Fara Music Festival sarà alle prese con un repertorio legato alla tradizione che, tuttavia, verrà rivisitato in una chiave del tutto moderna ed internazionale. Non a caso Roberto Gatto, nei suoi continui viaggi negli Stati Uniti, ha instaurato un ponte comunicativo con la musica d’oltreoceano e con artisti quali Sam Yahel. Un suono moderno, dunque, a metà tra acustico ed elettrico che strizza l’occhio agli standard coniugando tradizione, sperimentazione e soprattutto improvvisazione.

27/07: Kadri Voorand Quartet

Terzo appuntamento del Fara Music Festival sarà con la talentuosa vocalist estone Kadri Voorand che andrà in scena con il suo quartetto composto da Virgo Sillamaa alla chitarra, Taavo Remmel al contrabbasso, Atho Abner alla batteria. L’artista originaria di Tallin nel 2016 ha vinto il premio come miglior jazzista di Estonia 2016 e inoltre ha realizzato l’album presso il Tube Recording Studio di Fara in Sabina, vincendo il premio come miglior disco estone del 2016. Quella di Kadri Voorand è una voce potente, elegante e grintosa caratterizzata da una grande inclinazione verso l’improvvisazione pura e da una creatività fuori dal comune. Per queste ragioni la vocalist ha fatto breccia nel pubblico nazionale e tra gli amanti del jazz internazionale.

28/07: Jonathan Kreisberg & Nelson Veras

Un duo d’eccezione composto da due chitarristi apprezzati a livello internazionale quali Jonathan Kreisberg, presente anche come insegnante, e Nelson Veras. Il Fara Music Festival sarà l’occasione per questo incontro a sei corde con due virtuosi dello strumento. Jonathan Kreisberg, nato a New York in uno dei cuori pulsanti del jazz, è un musicista che parla diversi linguaggi e che affonda le sue radici nel jazz, nel funk e nel rock progressive. Diversa, invece, l’estrazione di Nelson Veras, che attraverso la sua tecnica virtuosa ed elegante non tradisce le sue origine brasiliane. Un incontro tra due mondi e modi diversi di intendere la musica e la cultura.

29/07: Paweł Kaczmarczyk Audiofeeling trio & Mr Krime DeconstructiON

Fantasia e creatività per una musica che supera i confini. Queste le caratteristiche del Paweł Kaczmarczyk Audiofeeling trio che vedrà il talentuoso pianista polacco nel ruolo del leader e andrà in scena per il quinto appuntamento del Fara Music Festival. La formazione è completata da Maciej Adamczak al contrabbasso e Dawid Fortuna alla batteria con la speciale partecipazione di Wojciech Długosz all’elettronica, nel ruolo di Mr Krime DeconstructiON. Un progetto visionario che fonde il jazz con la musica elettronica discostandosi dalla tradizionale formazione del trio cool aprendo la strada alla contaminazione stilistica fra  generi diversi.

30/07: Roberto Taufic – Gabriele Mirabassi feat. Tosca

Un omaggio alla tradizione brasiliana con una formazione del tutto nuova che suonerà in anteprima al Fara Music Festival. A salire sul palcoscenico il trio composto dal chitarrista brasiliano Roberto Taufic, dal clarinettista Gabriele Mirabassi e dalla vocalist Tosca. Il concerto sarà diviso in due parti e comincerà con il progetto in duo “um Brasil diferente” dove Mirabassi e Taufic interpreteranno, in una chiave di lettura personale, brani identificativi della tradizione brasiliana. Il repertorio sarà composto da composizioni originali e soprattutto da brani che nel corso di epoche hanno fatto parte dell’immaginario collettivo di intere generazioni. Nella seconda parte, invece, salirà sul palcoscenico del Festival la vocalist Tosca e il trio eseguirà composizioni che portano la firma del maestro Guinga.

31/07: Kelvin Sholar – Josh Ginsburg – Marlon Browden Trio

Ultimo appuntamento del Fara Music Festival sarà con il trio composto da Kelvin Sholar al pianoforte, Josh Ginsburg al contrabbasso e Marlon Browden alla batteria. Un concerto dal sapore internazionale con tre musicisti nativi del nuovo continente aperti a linguaggi innovativi ed originali. Kelvin Sholar è infatti un pianista di grande talento, capace di fondere il jazz con la classica e con la musica elettronica. Josh Ginsburg, anche lui di origine americana, è un contrabbassista che ha all’attivo moltissime collaborazioni a livello internazionale così come il batterista Marlon Browden, residente a Berlino. Una chiusura in grande stile per un Festival che come nelle precedenti edizioni coniuga il meglio della musica italiana ed internazionale.

PROGRAMMAZIONE ESTATE 2016

 

Fara Music Festival, 25/31 Luglio, X Edizione

Inizio concerti ore 21:30, ingresso Gratuito

Piazzale Roma, parco antistante la pineta di Fara in Sabina

 

25/07: Zadeno Trio

Claudio De Rosa (sax), Jacopo Zanette (drums), Alessio Bruno (contra)

 

26/07: Roberto Gatto Trio feat. Dario Deidda & Sam Yahel

Roberto Gatto (drums), Dario Deidda (bass), Sam Yahel (Piano)

 

27/07: Kadri Voorand Quartet

Kadri Voorand, (voce, piano), Virgo Sillamaa, (ct), Taavo Remmel , (contra), Atho Abner, (drums)

                                           

28/07: Jonathan Kreisberg & Nelson Veras

Jonathan Kreisberg (guit), Nelson Veras (classic guit)

 

29/07: Pawel Kaczmarczyk Audiofeeling trio & Mr Krime DeconstructiON

Pawel Kaczmarczyk (piano), Maciej Adamczak  (double bass), Dawid Fortuna (drums)

Mr.Krime (Wojciech Długosz) (electronics)

 

30/07: Roberto Taufic – Gabriele Mirabassi feat. Tosca

Roberto Taufic (chitarra classica), Gabriele Mirabassi (clarinetto), Tosca (Voce)

 

31/07:Kelvin Sholar – Josh Ginsburg – Marlon Browden Trio

Kelvin Sholar (piano), Josh Ginsburg (contrabbasso), Marlon Browden (batteria)

About AAJ Italia News

You must be logged in to post a comment Login