Dhafer Youssef: Diwan – Of Beauty And Odd

Di - 08/05/2017

Dhafer Youssef: Diwan Of Beauty And OddDiwan of Beauty and Odd

Dhafer Youssef

* * * * ½

Okeh Records

Si rimane letteralmente a bocca aperta ascoltando “Fly Shadow Fly,” traccia di apertura di questo lavoro del tunisino Dhafer Youssef, qui accompagnato da un gruppo di stelle emergenti: a lungo la sua voce si intreccia al mirabile piano di Aaron Parks, prima descrivendo—in arabo -volute su una tonalità bassa e avvolgente, poi salendo di tono fino ad arrivare dove non si sarebbe creduto possibile, con un’espressività e una suggestione che spezzano il cuore. Un brano magnifico, se non fosse per l’ingresso, sul finale, della batteria di Mark Guiliana, sfortunatamente dal suono e dallo stilema decisamente estranei al resto -un neo comunque non sufficiente a far dimenticare l’incanto.

È l’introduzione di un disco che si rivela poi tutto di altissimo livello, proseguendo in modo omogeneo anche se diversificato, a cominciare dalla successiva “Of Beauty & Odd…
Read-More-Button

About Neri Pollastri

You must be logged in to post a comment Login