C’è Del Mood In Danimarca!

Di - 19/09/2016

C’è del mood in Danimarca! Viaggio nella Copenhagen del jazz, tra tradizione e nuovi collettivi

La città di Copenhagen è stata tra le prime e più attive capitali europee ad accogliere, sin dagli anni Cinquanta, alcuni dei migliori jazzisti americani che trovavano in Europa condizioni di lavoro e di rispetto artistico maggiori che in patria.
Musicisti come Oscar Pettiford, Stan Getz, Ben Webster, Dexter Gordon, Duke Jordan, Kenny Drew sono solo alcuni degli artisti che, per periodi più o meno lunghi, hanno stabilmente vissuto nella capitale danese, contribuendo a fare crescere la scena jazz locale e a dare alla città quella caratteristica impronta jazz che ancora oggi mantiene.

Ma qual è lo stato dell’arte del jazz oggi a Copenhagen? Come convivono questa importante tradizione e le spinte più innovative? Come funziona la didattica? Come sono supportati i musicisti locali? Quali i club che “raccontano” al meglio la vivacità delle proposte? Quali i musicisti da tenere d’occhio e come si organizzano dal punto di vista promozionale? Che pubblico c’è per il jazz a Copenhagen?

Tanti argomenti interessanti a cui ho cercato di dare un po’ d’ordine e risposte passando qualche giorno nella capitale danese, grazie al sostegno di Jazz Danmark (jazzdanmark.dk), l’ente che supporta il settore in patria e all’estero…

Read-More-Button

About Enrico Bettinello

You must be logged in to post a comment Login