Brda Contemporary Music Festival – Šmartno (Slovenia) – 14-16 Sett.

Di - 11/08/2017

BRDA CONTEMPORARY MUSIC FESTIVAL – 7ma edizione

Brda Contemporary, festival dedicato alla musica creativa e d’improvvisazione, vede la sua settima edizione tornare a Šmartno, nel cuore della Brda, il meraviglioso collio sloveno. Brda è un territorio che segna l’unione tra la cultura slovena e quella friulana ed italiana. Questo infatti vuole essere uno degli obiettivi del festival: mettere in luce la scena dei musicisti creativi dell’area a cavallo tra Slovenia e Italia.

In base a questo principio, durante la prima edizione del festival è stata fondata l’Orchestra Senza Confini, collettivo di musicisti italiani e sloveni che hanno prima lavorato con Evan Parker nel 2011, poi con Johannes Bauer nel 2012 e nel 2013 con il sassofonista Ab Baars, già storico membro della ICP Orchestra di Amsterdam. Nel 2014, l’Orchestra ha intrapreso un percorso con la doppia conduzione di Zlatko Kaučič e Giovanni Maier. Nel giugno 2015 la registrazione del concerto dell’Orchestra al festival è stata pubblicata dall’etichetta Dobialabel. Nel 2015, l’Orchestra ha lavorato con la contrabbassista Joelle Leandre e nel 2016 con Tristan Honsinger.

Nell’edizione 2017, ospiti speciali del BCMFsono la cantante Saadet Türköz, che terrà un workshop dedicato all’uso della voce, il sassofonista Trevor Watts, storico esponente della scena creativa che durante il festival proporrà anche un laboratorio, e Tobias Delius, uno dei riferimenti della musica europea, che si unirà il 14 settembre al trio Disorder at the Border di Zlatko Kaučič, Giovanni Maier e Daniele d’Agaro.

 Il festival, che si svolgerà il 14,15,16 settembre 2017 a Šmartno, è dunque una tappa fondamentale nella crescita di una scena italo/slovena di giovani musicisti che proseguono un lavoro portato avanti da musicisti già affermati a livello internazionale.

Prendendo forma nel borgo storico di Šmartno, valorizzando dunque le ricchezze di un territorio che trovando nuovamente una sua identità dopo la caduta dei confini si apre al panorama europeo, il festival si propone naturalmente come punto d’incontro e di apertura a quella che è la musica creativa contemporanea e al suo collegarsi con altre forme artistiche, dalle arti visive, al video, alla danza.


BRDA CONTEMPORARY MUSIC FESTIVAL
14 - 15 - 16 settembre 2017 Šmartno, Goriška Brda

 Giovedì 14 settembre

19.00 – Galleria Casa della Cultura

Esposizione fotografica di Luca d’Agostino

Musica di Lado Jakša

20.00 – Chiesa di San Martino

Saadet Türköz, solo, voce

21.30 – Casa della Cultura

Disorder at the Border meets Tobias Delius

Tobias Delius, sax tenore, clarinetto

Daniele D’Agaro, sax tenore, clarinetto

Giovanni Maier, contrabbasso

Zlatko Kaučič, batteria, percussioni

Venerdì 15 settembre

11.00 – 13.00 laboratorio con Saadet Türköz

14.00 – 17.00 laboratorio con Trevor Watts

20.00 – Casa della Cultura

OdbO OqpO

Paolo Pascolo, flauti

Alberto Novello, synth modulare

Vid Drašler, batteria, percussioni

21.00 – Casa della Cultura

Igor Bezget, chitarra elettrica

Dejan Berden, pianoforte

22:00 – Casa della Cultura

Songs of Africa

Claudio Cojaniz, pianoforte

Alessandro Turchet, contrabbasso

Luca Grizzo, percussioni, voce

Luca Colussi, batteria

Sabato 16 settembre

Ema’s Day” in memoria di Emi Lenardič

11.00 -13.00 laboratorio con Saadet Türköz

14.00 – 17.00 laboratorio con Trevor Watts

17.00 – Piazza nord

Concerto finale del laboratorio con Saadet Türköz

18.00 – Casa della Cultura

Proiezione del film ”Camera Obscura” di Matej Okroglič

20.00 – Casa della Cultura

Massimo De Mattia, flauto

Milko Lazar, pianoforte

21:00 – Casa della Cultura

Solo, Duo, Trio

Trevor Watts, sax alto

Boštjan Simon, sax tenore, clarinetto

Cene Resnik, sax tenore

22.00 – Casa della Cultura

Concerto finale del laboratorio con Trevor Watts

Durante il festival proiezioni a cura di Hybridalight Show

Per ulteriori informazioni, si rimanda al sito ufficiale del Brda Contemporary Music Festival: www.bcmf.si

Curatore del festival Zlatko Kaučič

About AAJ Italia News

You must be logged in to post a comment Login