Andreas Loven E Il Questionario Di Proust

Di - 13/07/2016

Andreas Loven e il Questionario di Proust

All About Jazz: Il tratto principale della mia musica.
Andreas Loven: Come compositore, aspiro a creare delle melodie forti. E penso che la musica sia una chiara estensione della mia vita e dei due paesi in cui ho vissuto (Sud Africa e Norvegia). “Il calore e i ritmi polverosi dell’Africa, filtrati attraverso il freddo e la riflessione Scandinava”, come ha ben detto il critico britannico Peter BaconAAJ: La qualità che desidero nei musicisti che suonano con me.
A.L.: Che scavino dentro la propria anima e cerchino di servire la musica al meglio. Quel tipo di onestà e capacità di esporsi a livello personale, può diventare faticosa. Ma per me, è lì che comincia la vera magia.

AAJ: Come musicista, il momento in cui sono stato più felice.
A.L.: Incontrare e diventare amico del leggendario sassofonista africano Buddy Wells. Sin dalla nostra primissima jam, ha suonato le mie composizioni in maniera così organica che ho quasi iniziato a credere che le avesse scritte lui…

Read-More-Button

About Paolo Peviani

You must be logged in to post a comment Login