Alessandro Bertinetto – Il Pensiero Dei Suoni

Di - 09/08/2016
Alessandro Bertinetto
170 pagine
ISBN: 978-88-6159-658-0
Bruno Mondadori
2012

La filosofia si occupa essenzialmente di ridefinire il significato delle parole, aggiornandolo alla luce della crescita della conoscenza e della diversificazione delle attività umane. E ciò è quanto fa anche la filosofia della musica, sebbene in questo campo la filosofia abbia spesso mostrato forti pregiudizi culturali, finendo per essere o troppo criptica, o poco utile per tutti coloro che la musica la praticano o l’ascoltano. Non è però il caso de Il pensiero dei suoni. Temi di filosofia della musica, di Alessandro Bertinetto (Bruno Mondadori, Milano, 2012, 16,00 euro), libro al tempo stesso denso, agile e aperto, la cui analisi ci permette alcune importanti riflessioni.

Bertinetto, filosofo torinese docente di estetica presso l’Università di Udine, è anche un appassionato cultore del jazz, sia come ascoltatore, sia come esecutore (suona il sassofono), ed è oggi il più attento e profondo studioso (forse non solo) italiano del fenomeno dell’improvvisazione, tema sul quale -dopo aver pubblicato numerosi articoli su riviste nazionali e straniere e aver organizzato un interessantissimo convegno all’inizio dello scorso anno -ha pubblicato recentemente un libro, Eseguire l’inatteso. Ontologia della musica e improvvisazione (Il glifo, 2016), del quale ci occuperemo a breve.

Qui, invece, Bertinetto si occupa di più tradizionali temi di estetica musicale, ma -come vedremo— l’improvvisazione non viene affatto accantonata…

Read-More-Button

About Neri Pollastri

You must be logged in to post a comment Login